Alzheimer: svelare la malattia con tre anni di anticipo

Alzheimer: svelare la malattia con tre anni di anticipo

In un futuro non molto lontano potrebbe bastare un semplice prelievo sanguigno per stabilire se si va incontro al rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer nel giro di tre-cinque anni, ossia con largo anticipo rispetto al momento in cui iniziano a manifestarsi i primi sintomi di declino cognitivo. Queste le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori della Georgetown University di Washington

continua su: http://scienze.fanpage.it/alzheimer-un-nuovo-test-svelera-la-malattia-con-tre-anni-di-anticipo/#ixzz2yZWKbgmf 

 

Contattaci

Compila subito il form seguente,
ti ricontatteremo al più presto.

autorizzo il trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Dichiaro di aver letto informativa sulla Privacy  Si No