Truffe? La badante può aiutare!

Truffe? La badante può aiutare!

I truffatori non vanno mai in vacanza e nascono nuove truffe.
Ecco la nuova: La truffa dell'avvocato.
Come funziona? 
Un uomo chiama telefonicamente una anziana signora spacciandosi per avvocato. Racconta che un figlio, o un parente stretto, ha avuto un incidente e che, per poter evitare una denuncia, l'anziana dovrà consegnare del denaro a loro. 
(Ecco il link della Polizia che spiega il tutto nel dettaglio: http://www.poliziadistato.it/articolo/39786)
Purtroppo queste persone sono molto brave a giocare con i sentimenti e le paure delle donne di una certa erà che, sempre più spesso, cedono alle richieste senza rendersi conto che stanno cadendo vittime di un raggiro, di una vera e propria truffa.
A Piacenza, però, un caso singolare vede una badante che si accorge del misfatto, rispondendo alla telefonata al posto della donna da lei assistita. Nel caso specifico venivano chiesti 4 mila euro all'anziana signora, per "salvare" la figlia da una denuncia per aver causato un grave incidente stradale.
La signora Rumena non viene convinta e, dopo essere riuscita a contattare la figlia dell'anziana signora, corre dai carabinieri, sventando così il pericolo.
Finalmente un caso andato a buon fine, speriamo ce ne siano sempre di più.
Ecco i consigli della Polizia di stato contro le Truffe: http://www.poliziadistato.it/articolo/358-I_consigli_della_Polizia_contro_le_truffe_agli_anziani/ 

Di seguito le foto del giornale di Piacenza "Libertà" con l'articolo di cui vi abbiamo parlato:  Parte 1Parte 2

 

Contattaci

Compila subito il form seguente,
ti ricontatteremo al più presto.

autorizzo il trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Dichiaro di aver letto informativa sulla Privacy  Si No