Non si tratta solo di condivisione di obiettivi comuni, ma anche di competizione che stimola a fare meglio

 

Le “scuse” per squagliarsela davanti all’ora di ginnastica sono tante: “Mi annoia”, “Ho già pochissimo tempo per me, non voglio sprecarlo facendo sport!”, “Sono stanca”, “Vorrei riuscire a fare tante altre cose!”, “Stare con la mia dolce metà è più importante di un’ora di palestra!”… Beh, se il problema è separarti dal tuo compagno, perché non trovi un’attività da condividere?

 

L’autunno, l’inverno e la primavera sono le stagioni in cui tutti, o quasi, decidiamo che è giunto il momento di rimettersi in forma. Iscrizioni in palestra e piscina, corsi di zumba, crossfit, yoga e pilates piovono dal cielo come bisogni e necessità. Ma l’ultima tendenza in fatto di fitness, confermata dal New York Times, è il fitness di coppia. A quanto pare, fare sport e attività fisica con il partner aiuterebbe a bruciare più calorie e raggiungere gli obiettivi più velocemente.

 

In uno studio pubblicato su The Atlantic, la psicologa dell’University College London Sarah Jackson, spiega che “fare cose con il proprio partner aumenta la possibilità di raggiungere gli obiettivi, come per esempio cercare di smettere di fumare. Se fatto insieme, è dimostrato funzioni di più”. La Signora Jackson è l’autrice della ricerca dedicata all’influenza che ha una relazione sulla salute fisica. “Molte coppie condividono cattive abitudini, come mangiare troppo junk food o fumare insieme, ma per la prima volta vogliamo spostare l’attenzione sulle buone abitudini su cui lavorare con il partner“.

 

Non solo. Stando agli studi, c’è anche un elemento di competizione che favorisce il raggiungimento degli obiettivi in coppia. Jane Wardle, uno psicologo clinico e co-autore dello studio, avrebbe confermato: “La competizione tra partner fa da carburante anche per gli obiettivi di fitness“. E secondo Julie Sharp del Cancer Research Center UK “La competizione stimola le buone abitudini! Per esempio, se si vuole perdere peso, avere un amico, un collega o meglio ancora il partner intimo che sta cercando di fare la stessa cosa, farebbe sentire incoraggiarti”.

 

FONTI:

 

Pin It on Pinterest

Share This